compra-vendita usato

Cosa verificare all’acquisto da broker di un sistema usato.


Sistema usato iSeries 520 Power5
Sistema usato iSeries 520 Power5

Quando si è acquistato un sistema usato as400 o iSeries da un broker va fatta attenzione ad un po’ di cose:
Innanzitutto vanno richieste e verificate le credenziali di accesso alla macchina.
Generalmente le credenziali di accesso sono QSECOFR come ID utente e SECOFR come password, questo perché il broker deve fare rigenerare il sistema e durante questa fase viene richiesto il  cambio della password che di default è QSECOFR.

Se il Broker non ha fatto rigenerare il sistema non va bene.

Rigenerare il sistema vuol dire inizializzarlo cancellando tutte le informazioni “di configurazione” della vecchia utenza e quindi ripulire tutte le vecchie librerie di informazioni hardware, liberando spazio.
Altra cosa importante quando si compera un iSeries usato è verificare che ci siano le “Keys” (chiavi di licenza) per il software installato, questo perché la macchina non si blocchi dopo 70gg. L’importanza delle Keys è data dal fatto che per regolarizzare un sistema usato con IBM ci si impiega tempi assurdi legati a controlli del sistema.
Esiste un’anagrafica dei sistemi in IBM, in cui dalla matricola (Serial Number) della macchina vengono identificati configurazione dal primo acquisto e i vari passaggi di proprietà che la macchina ha avuto dall’uscita di fabbrica; viene identificata anche la “nazionalità” che se è non del paese a cui è destinata deve essere modificata. Questa operazione di modifica “naturalizzazione” è chiamata Drop-in.
Il Drop-in lo fa chi è in qualche modo abilitato. Possono essere attivate richieste anche dal sito IBM, ma solo se si è iscritti come Business Partner o come clienti. Spesso le fa il broker con IBM.
A questo punto ci sono tutti i documenti sia per l’utilizzo che per la regolarizzazione futura.
Il sistema acquistato nuovo, è sufficiente posizionarlo ed accenderlo, così come dovrebbe essere quello comperato usato, che però spesso viene consegnato “come visto e piaciuto” e senza garanzia di 12 mesi.
L’usato ha i 30gg. di convenzione, che danno tutti broker. In genere questo periodo è sufficiente affinché la macchina sia attivata e funzionante.
Nei contratti di acquisto di usato risulta utile far aggiungere con una piccola maggiorazione l’estensione di garanzia a 12 mesi. Spesso questa modalità non viene indicata nei contratti di vendita di usato.
Il vantaggio di questa opzione è che chi ha venduto il sistema ne dovrà rispondere per un periodo sufficientemente lungo e quindi, per non aggravarsi di lavoro, tenderà a fare controlli più accurati prima della consegna oltre, così da non compromettere il buon funzionamento a partire dal trasporto e la messa in loco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: